Italiano

 

 

- Nel 1999, Le Suore Mariane hanno comprato rovine
- Da 20 anni, fanno lavori del restauro con le proprie mani.

 

 Dal nostro libro d'oro

 

Le Suore Mariane, laboriose, umili, serve di Dio e degli uomini: Le conosco così e dunque le raccomando.
In Slovacchia non essiste un altro caso dove nonostante la democrazia, le Suore avrebbero dovuto comprare (!) e restaurare il loro monastero o la loro residenza con le proprie mani.
Le Suore Mariane a Drienovec hanno vissuto ciò. Le raccomando alla vostra attenzione! Sono considerate con rispetto, subiscono però anche attacchi da parte dei cattivi e malvagi.
Sopportano tutto con pazienza e nella preghiera. Per piacere aiutate le Suore, ognuno come può. Grazie!
A. S.

 

Mi ha veramente molto piaciuto! Sono stato colpito che in questo momento dove in Europa i conventi chiudono la porta l’uno dopo l’altro e abbandonano gli edifici, queste Suore hanno saputo costruirsi un monastero a partire delle rovine. Vedendo ciò mi sono detto: È grande! Nonostante tutto, la Chiesa vive!
Poi si vede che il monastero è anche ben grande, potrebbe servire alle Suore come casa di formazione, ed auguro a loro di avere vocazioni in abbondanza da ogni continento!
Padre G

 

Grazie delle interessanti testimonianze di una fraternità che ha saputo ridare dignità alla propria residenza. È bello pensare che trasformazioni simili possano essere possibili anche a livello personale grazie al lavoro comune di una fraternità.
Padre A. (Italia)

 

L’ho visto in italiano, è perfetto, molto bello. Grazie
P.S.

 

 

 

 

 

Le Suore Mariane hanno comprato questo edificio in rovine nel 1999 e hanno subito incominciato a metterci prima l’indispensabile.
Ci hanno messo 20 anni a farne un convento abitabile – con foresteria per voi!
Questi 20 anni eravano anni eroici, durante i quali le Suore sopportavano il freddo e l’umidità e lavoravano loro stesse per rimediare a ciò con l’isolazione delle finestre e delle soffitte, posa di drenaggio, massoneria e altre cose che vedrete in un altro video.
Allo stesso tempo che sono state fedeli a tutte le esigenze della loro vita di preghiera e di silenzio.